Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Che cos’è l’eparina

Le eparine sono sostanze anticoagulanti (fluidificanti del sangue, utilizzati per prevenire e trattare la formazioni di coaguli sanguigni). Esse sono largamente utilizzate nei pazienti per i quali è essenziale mantenere il sangue ben fluido, come nei pazienti che potrebbero avere o hanno avuto un attacco cardiaco, nei pazienti sottoposti ad intervento chirurgico maggiore, e nei pazienti dializzati (una tecnica usata per purificare il sangue).

Le eparine sono classificate in base al loro "peso molecolare", che indica la grandezza della molecola.

Le eparine standard (o non frazionate) sono normalmente somministrate per via intravenosa o per infusione (iniezione diretta intravenosa o a goccia intravenosa), e i loro effetti sulla coagulazione devono essere attentamente monitorati dopo la somministrazione. Le eparine a basso peso molecolare (o frazionate) possono essere somministrate per via sottocutanea (iniezione sotto cute) e non richiedono uno stretto monitoraggio. Ciò vuol dire che quest'ultime possono essere utilizzate dai pazienti al di fuori dell'ospedale.
Le eparine frazionate e non frazionate differiscono tra loro principalmente per i parametri farmacocinetici e per il meccanismo d'azione.

Note AIFA

Numero nota Farmaco in nota
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina