Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Questa notizia è disponibile anche in ...
Attualità area Stampa
Tutte le attualità

Domani Giornata Mondiale della Salute: obiettivo 2018 la copertura sanitaria universale, per tutti e dovunque

06/04/2018

Anche quest’anno si celebra il 7 aprile la Giornata Mondiale della Salute (World Health Day), istituita dall’Assemblea Mondiale della Salute per ricordare la fondazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) del 7 aprile 1948 e per promuovere a livello globale la sensibilizzazione su argomenti cruciali di salute pubblica di interesse della comunità internazionale, avviando percorsi mirati a migliorare le condizioni di salute in tutto il mondo.

Health for All” (“Salute per tutti”) è lo slogan prescelto, perché il tema al centro della campagna 2018 è quello della copertura sanitaria universale, per tutti e dovunque (“Universal health coverage: everyone, everywhere”). Il World Health Day richiama, dunque, i decisori di tutto il mondo ad impegnarsi concretamente per garantire a tutti, in ogni luogo, servizi sanitari di buona qualità, senza barriere economiche, affinché nessuno sia costretto a dover scegliere tra assistenza sanitaria e altri bisogni primari, come ad esempio l’alimentazione e l’istruzione.

Sebbene nella Regione europea dell’OMS si registri una situazione soddisfacente, si può e si deve ancora migliorare, in particolare per la tutela dell’equità nella salute delle categorie più svantaggiate. Consapevole dell’impatto che le diverse condizioni socio-economiche possono avere in termini di disuguaglianze di salute, l’Agenzia Italiana del Farmaco da tempo garantisce il proprio supporto alle iniziative volte a creare la collaborazione tra Istituzioni, filiera del farmaco e enti no profit al fine di intervenire a sostegno delle persone in stato di bisogno.

AIFA è in prima linea per limitare l’impatto dei fattori socio-economici sullo stato di salute degli italiani”, dichiara il Direttore Generale dell’Agenzia Mario Melazzini, “poiché ancora esistono casi di persone che si trovano a dover rinunciare alle cure o alle  prestazioni  mediche  per  ragioni  che  hanno  a  che  fare  con  il  proprio  reddito”.

L’Agenzia”, conclude Melazzini, “condivide i messaggi e le finalità dell’iniziativa. Quest’anno, inoltre, con la ricorrenza del 40° anniversario del Servizio Sanitario Nazionale, del 70° compleanno dell’OMS e del 40° anniversario della Dichiarazione di Alma-Ata, il tema scelto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per la campagna del 2018 assume per noi un’importanza speciale e serve a ricordarci quanto il nostro SSN costituisca un unicum italiano, da sostenere e non dare mai per  scontato”.

Visita la pagina dedicata al World Health Day 2018

Consulta le infografiche e tutti i materiali della campagna “Health for All” sul sito dell’OMS

Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina