Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Questa notizia è disponibile anche in ...
Gruppo di lavoro medici di medicina generale
Tutte le attualità

Nuove importanti informazioni di sicurezza su Minocin

Pillole dal Mondo n. 667

09/12/2014

L'Agenzia Italiana del Farmaco richiama l'attenzione degli operatori sanitari in merito ad alcune nuove e importanti informazioni di sicurezza relative a Minocin (minociclina) e al rischio di comparsa di sindrome di DRESS in seguito al trattamento dell’acne vulgaris.

Minocin (minociclina) è una tetraciclina indicata nel trattamento di numerose infezioni causate da microrganismi gram-positivi e gram-negativi, che comprendono infezioni delle vie respiratorie, infezioni delle vie genito-urinarie, infezioni della cute e dei tessuti molli, dell'orecchio, del naso e della gola, infezioni oculari, acne moderata e grave. Nello specifico, il trattamento sistemico delle forme moderate e gravi di acne vulgaris prevede la somministrazione di minociclina a un dosaggio massimo di 400 mg/die per 12 settimane.

Da una recente revisione, sono stati riscontrati 41 casi di sindrome di DRESS in pazienti in trattamento con minociclina, specialmente utilizzata per trattamenti prolungati (14–60 giorni) e in pazienti di origine africana o con fototipo V o VI.  Dall’analisi della letteratura scientifica, sono emersi nuovi casi di sindrome di DRESS correlati all’uso di minociclina per trattamenti prolungati e in pazienti con fototipo elevato.

Sulla base dei dati attualmente disponibili, i benefici di Minocin continuano a superare i rischi, a condizione che ci si attenga a precise raccomandazioni di cautela, in particolar modo nel trattamento di pazienti con fototipo V o VI.

Leggi la Nota Informativa Importante

Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina