Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Procedura di pay-back (art. 9-ter, commi 10, lettera b) e 11 del D.L. N. 78/2015, convertito con modificazioni dalla L. n. 125/2015)

Avviso alle Aziende Farmaceutiche

03/12/2015

Si comunica che, a seguito della conclusione dei procedimenti avviati d’ufficio, ai sensi dell’art. 48, comma 33-bis del D.L. 269/2003, convertito con modificazioni, dalla L. 326/2003, introdotto dall’art. 9-ter, comma 11, del D.L. 78/2015, convertito con modificazioni dalla L. 125/2015, e dell’art. 11, comma 1 del D.L. 158/2012, convertito con modificazioni, dalla L. 189/2012, come modificato dall’art. 9-ter, comma 10, lettera b) del D.L. 78/2015, convertito con modificazioni dalla L. 125/2015, è stata adottata la Determinazione n. 1525/2015, comprensiva dell’allegato A, pubblicata in data odierna sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, che riporta l’elenco delle specialità medicinali, per le quali la modalità di riduzione di spesa a carico del SSN viene assicurata tramite procedura di pay-back, in forza degli accordi negoziali stipulati in sede di convocazione.

Il citato allegato indica, per ogni confezione delle specialità medicinali interessate dalla manovra, l’importo che il titolare della relativa AIC è tenuto a corrispondere a ciascuna Regione, diversificato per gli anni 2015, 2016 e 2017.

Il pagamento degli importi specificati nell’Allegato A dovrà essere effettuato entro e non oltre il:

  • 31 dicembre 2015, per il pay-back 2015;
  • 30 giugno 2016, per il pay-back 2016;
  • 30 giugno 2017, per il pay-back 2017.

Le distinte di versamento attestanti l’effettivo pagamento delle rate dovranno essere trasmesse all’AIFA entro i successivi 15 giorni al seguente indirizzo PEC: pbdl78-2015@aifa.mailcert.it.

In allegato:

Note AIFA

Numero nota Farmaco in nota
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina