Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Ritirato dal commercio vaccino anti morbillo-parotite-rosolia Morupar

Comunicato stampa 27
17/03/2006

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto, in via cautelativa, il ritiro dal commercio del vaccino trivalente “Morupar” impiegato per la profilassi di morbillo, parotite e rosolia.

Tale provvedimento si è reso necessario in seguito ad attenta revisione dei dati di farmacovigilanza, disposta dall’Aifa, che ha evidenziato un maggior numero di reazioni avverse immediate di tipo allergico conseguenti a somministrazione del Morupar rispetto a quanto registrato a seguito dell’impiego degli altri due analoghi vaccini in commercio in Italia (MMRII e Priorix).

Pur essendo rare le reazioni gravi, che rientrano comunque nel range previsto dall’OMS e descritto in letteratura scientifica, l’Agenzia Italiana del Farmaco considerata la disponibilità di specialità medicinali analoghe dotate di un maggior profilo di sicurezza ha ritenuto, a tutela della salute dei cittadini, di disporre il provvedimento di ritiro dal commercio.

E’ importante sottolineare che la campagna vaccinale per l’eliminazione del morbillo, della parotite e della rosolia - che rappresentando un rilevante obiettivo di sanità pubblica vede l’impegno congiunto dell’Agenzia Italiana del Farmaco, del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità - potrà proseguire regolarmente e in sicurezza con il ricorso alle altre specialità in commercio.

Al fine di fornire agli operatori sanitari e al pubblico informazioni e raccomandazioni più dettagliate, volte a dirimere eventuali dubbi sui comportamenti da adottare, l’Aifa ha predisposto una Nota informativa importante e una serie di Domande e Risposte (FAQ) che saranno oggi stesso pubblicate su www.agenziafarmaco.it nella sezione Registrazione e Farmacovigilanza ed ha messo a disposizione il numero verde Farmaci-line: 800-571661.

Note AIFA

Numero nota Farmaco in nota
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina