Vai al contenuto principale

Menù dei Link diretti

Home page Area stampa

Ufficio Stampa e della Comunicazione - Direttore Prof. Luca Pani
Contatti

In evidenza

  • Presidente Melazzini a Convegno AIOM: AIFA e comunità scientifica insieme per garantire le migliori risposte per il bene del paziente

    Il Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), Mario Melazzini, è intervenuto ieri al Convegno “Lo Stato dell’oncologia in Italia 2016”, un appuntamento organizzato annualmente dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) per presentare i dati più aggiornati relativi alle patologie tumorali nel nostro Paese e per discutere di ricerca, prevenzione, trattamenti farmacologici e innovatività. Melazzini ha voluto sottolineare l’importanza del lavoro svolto da AIFA e dalla comunità scientifica per garantire risposte sempre più appropriate a chi è affetto da patologie oncologiche e a tutti i pazienti. “Il nodo dei farmaci innovativi è fondamentale e rappresenta la sfida del futuro”, ha affermato Melazzini. “Su questo aspetto voglio ricordarvi una considerazione che condivido con il Direttore Generale dell’AIFA Luca Pani: è realmente innovativo ciò che è sostenibile”.

    Continua

    29/04/2016
  • Stati Generali della Ricerca Sanitaria

    AIFA a #ricercaperlasalute: smart technology e capitale umano per la ricerca del futuro

    Si sono conclusi oggi gli Stati Generali della Ricerca Sanitaria, l’evento organizzato dal Ministero della Salute per discutere, assieme agli addetti ai lavori, dei problemi e delle prospettive di questo settore nevralgico per il futuro del Paese. Il Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Luca Pani, ha coordinato la sessione dedicata a “Salute e Smart Technology. Nuovi strumenti per la ricerca biomedica: sfide ed opportunità”, che ha visto la partecipazione dei rappresentanti di alcune tra le aziende protagoniste della rivoluzione informatica che sta investendo il settore della salute. “La vera sfida che abbiamo di fronte” ha affermato Luca Pani “riguarda l’elaborazione di dati privi di una struttura logica, caratteristica principale di quelli prodotti dai sistemi sanitari”. “Ormai diversi anni fa” ha aggiunto Pani “ha avuto inizio, con il sequenziamento massivo del DNA, la distruzione creativa della medicina. Alcune aziende hanno colto quest’occasione e si sono poste alla testa di un movimento che promette di modificare drasticamente molti aspetti della diagnostica, della clinica e della farmaceutica combinando la potenza computazionale dei super processori con la generazione di dati resa possibile dalle app”.

    Continua

    28/04/2016
  • Ricerca Indipendente come volano per l’innovazione: AIFA agli Stati Generali della Ricerca Sanitaria

    La ricerca indipendente è efficace nell’intercettare i bisogni di salute del cittadino e della comunità scientifica”. Così il Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Mario Melazzini, ha introdotto uno dei temi chiave degli Stati Generali della Ricerca Sanitaria, aperti oggi a Roma all’Auditorium del Massimo. “La ricerca indipendente può diventare uno strumento a supporto della programmazione sanitaria, un’opportunità di razionalizzazione delle risorse e governo dell’offerta, per supportare la sostenibilità del Sistema” afferma Melazzini. “AIFA, grazie al prezioso capitale umano ricco di competenze e di professionalità, utilizza anche la Ricerca indipendente come strumento quotidiano di lavoro per migliorare l'efficienza in un’ottica di programmazione delle attività e generare dati che in futuro possano impattare positivamente sul sistema sanitario. La ricerca indipendente dell’Agenzia è fondamentale perché contribuisce ad indagare aree terapeutiche altrimenti non di interesse della ricerca profit. Proprio per questo il prossimo Bando 2016, che sarà lanciato dopo l’estate con un'allocazione  di 48 milioni, si concentrerà su tematiche di grande impatto per il Servizio Sanitario Nazionale. Verrà valorizzata e premiata l'innovazione e il processo di revisione dei progetti sarà condotto secondo il sistema di peer review internazionale”.

    Continua

    27/04/2016

Attualità

Sicurezza

Comunicazione EMA sulla rivalutazione dei corticosteroidi inalatori (29/04/2016)

L'Agenzia europea dei medicinali (EMA) ha concluso la rivalutazione dei corticosteroidi inalatori per il trattamento della malattia polmonare cronica ostruttiva.

29/04/2016

Sicurezza

Comunicazione EMA su studi condotti presso il centro di ricerche privato Semler Ltd (India) (29/04/2016)

L'Agenzia europea dei medicinali (EMA) ha avviato una revisione dei medicinali per i quali sono stati condotti studi presso il centro di ricerche privato Semler Ltd, sito a Bangalore (India).

29/04/2016
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina