Vai al contenuto principale

Menù dei Link diretti

Home page Area stampa

Ufficio Stampa e della Comunicazione - Direttore dr.ssa Arianna Gasparini
Contatti

In evidenza

  • AIFA Guest Editorial

    Studio italiano comparativo di efficacia fra azatioprina ed interferoni beta nella sclerosi multipla

    Nella sclerosi multipla recidivante remittente (SMRR) il farmaco generico azatioprina ha un‘efficacia almeno equivalente a quella degli interferoni beta, i farmaci più frequentemente utilizzati per la stessa indicazione e un profilo diverso ma complessivamente equivalente di tollerabilità. Questo è il messaggio centrale del lavoro intitolato Azathioprine versus Beta Interferons for relapsing-remitting multiple sclerosis: a multicentre randomized non-inferiority trial (publicazione on line, 17 Novembre 2014), recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Plos One. Lo studio è di particolare interesse per l’AIFA e quindi per il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) italiano in quanto: l’azatioprina è un farmaco generico e pertanto di costo basso, mentre gli interferoni beta sono farmaci biologici ancora branded, molto costosi; - lo studio è interamente italiano, è stato coordinato dai neurologi dell’AOU Careggi di Firenze e dell’Istituto Neurologico C. Besta di Milano ed è stato finanziato dai “bandi per la Ricerca Clinica Indipendente dell’AIFA”.

    Continua

    21/11/2014
  • Epatite C: Chiarimenti sul programma di uso terapeutico per la terapia interferon free ABT-450/r-ombitasvir e dasabuvir di AbbVie

    Il programma di uso terapeutico per la terapia interferon-free di AbbVie è limitato dal numero di trattamenti disponibili e, al fine di accelerare l'accesso alla terapia dei pazienti più critici, oltre ai criteri di eleggibilità al trattamento, sono stati individuati alcuni centri in cui i comitati etici hanno già deliberato in favore di tale terapia in seguito a sperimentazioni cliniche già effettuate o in corso o che hanno recentemente approvato l'uso compassionevole su base nominale della stessa terapia.

    Continua

    20/11/2014
  • L’Italia e la Corea unite da un accordo per lo scambio di informazioni sui farmaci

    È stato firmato ieri a Pechino, durante il 9° Summit dei Capi delle Agenzie Regolatorie, un Accordo tra l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e il Ministero Coreano per la sicurezza dei medicinali e dell’alimentazione (MFDS).  L’intesa prevede uno scambio di informazioni tra i due Paesi nel settore farmaceutico, con l’obiettivo di facilitare l’accesso a farmaci sicuri ed efficaci. È indispensabile, infatti, promuovere il dialogo internazionale e interculturale per consolidare lo scambio di competenze e promuovere l’idea, oggi irrinunciabile, di superamento dei confini geografici. Attraverso il potenziamento della comunicazione tra le due Autorità sarà possibile, infatti, disporre di maggiori informazioni sui farmaci per tutelare sempre meglio la sicurezza delle popolazioni dei rispettivi Paesi di appartenenza. Firmatari dell’accordo sono per AIFA il Direttore Generale Prof. Luca Pani, per MFDS il Direttore Generale Kim Jinseok.

    Continua

    20/11/2014

Attualità

Sicurezza

Comunicazione EMA su Corlentor/Procoralan (ivabradina) (21/11/2014)

L'Agenzia Europea dei Medicinali raccomanda misure per ridurre il rischio di problemi cardiaci con il medicinale Corlentor/Procoralan (ivabradina).

21/11/2014

Sicurezza

Comunicazione EMA su farmaci contenenti testosterone (21/11/2014)

Il CMDh, ha stabilito all'unanimità che non vi è alcuna evidenza consistente in relazione a un aumentato rischio di problemi cardiaci con i farmaci contenenti testosterone usati negli uomini che non producono abbastanza testosterone.

21/11/2014
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina