Vai al contenuto principale

Menù dei Link diretti

Home page Area stampa

Ufficio Stampa e della Comunicazione - Direttore dr.ssa Arianna Gasparini
Contatti

In evidenza

  • Pubblicazione dei Componenti della CTS e della CPR dell’AIFA

    Con D.M. del 7 agosto 2015, il Ministro della Salute ha formalizzato le nomine dei Componenti della Commissione Consultiva Tecnico Scientifica (CTS) e del Comitato Prezzi e Rimborso (CPR) operanti presso l’Agenzia, con mandato triennale. In relazione agli obblighi previsti dal D.Lgs. 33/2013 recante il “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” si dà corso alla pubblicazione delle suddette nomine.

    Continua

    02/09/2015
  • Quattrocento gruppi di sostanze attive saranno monitorate dall’Agenzia Europea dei Medicinali

    Dal primo settembre è pienamente operativo il servizio di monitoraggio della letteratura medica dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) con il relativo inserimento delle reazioni avverse in EudraVigilance. Il servizio era stato avviato il primo luglio 2015 per i primi 50 gruppi di sostanze attive presenti nell'elenco dell'EMA. A distanza di due mesi, e visto l'esito positivo della prima fase, il servizio è adesso esteso a tutti 100 medicinali a base di erbe e ai 300 gruppi di sostanze chimiche inclusi nell'elenco dell'EMA. Il servizio di monitoraggio della letteratura previsto dall'articolo 27 del regolamento (CE) n. 726/2004, stabilisce che l'EMA effettui un monitoraggio sistematico di una selezione della letteratura medica per individuare le segnalazioni di reazioni avverse relative a determinate sostanze attive. È anche previsto che l'EMA provveda a registrare i casi individuali nella banca dati EudraVigilance nel formato elettronico previsto per la segnalazione delle reazioni avverse e, successivamente, a inoltrarli alle Autorità nazionali competenti dei paesi dell'Area Economica Europea (AEE) dove si è verificata la reazione avversa.

    Continua

    02/09/2015
  • Maggiore qualità delle cure in un’ottica di costo-efficacia: la proposta del governo USA per il miglioramento dei programmi di assistenza sanitaria statale

    In un recente articolo pubblicato sul forum di JAMA, a firma di Andrew Bindman, fondatore e direttore del Medicaid Research Institute dell’Università della California, si fa il punto su come l’assistenza sanitaria nazionale statunitense stia proponendo nuovi e migliori standard delle prestazioni erogate dai programmi federali come Medicaid, cui possono accedere gratuitamente bambini, anziani e cittadini a basso reddito. Viste da oltreoceano, queste proposte di intervento fanno riflettere su come l’approccio della sanità, sempre più paziente-centrico a tutte le latitudini, stia inevitabilmente cambiando, virando lentamente verso forme assistenziali ispirate al modello universalistico, volte all’ottimizzazione delle risorse e allo stesso tempo alla qualità delle cure.

    Continua

    01/09/2015

Attualità

Cresce a livello globale l'opposizione ai vaccini: l'OMS analizza il fenomeno ed esplora le strategie per affrontarlo

Secondo una stima dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ogni anno nel mondo muoiono circa un milione e mezzo di bambini per malattie che potrebbero essere prevenute con i vaccini esistenti e un bambino su cinque non riceve le vaccinazioni di routine. Coloro che ritardano o rifiutano le vaccinazioni per sé o per i propri figli rappresentano una sfida crescente per tutti i Paesi che puntano a colmare il cosiddetto immunization gap. In un numero speciale della rivista Vaccine curato dall'OMS, gli esperti esaminano il ruolo della diffidenza nei confronti dei vaccini (vaccine hesitancy) nel limitare la copertura vaccinale ed esplorano le strategie per affrontarla; questo atteggiamento causa spesso ritardo nell'accettazione o addirittura rifiuto nei confronti di vaccini sicuri e a disposizione di tutti. Si tratta di una questione complessa che varia nel tempo, nel luogo e a seconda del tipo di vaccino ed è influenzata da diversi fattori, quali disinformazione, compiacenza, convenienza e fiducia.

Continua

31/08/2015

Prescrizione per operatori sanitari

Tabelle farmaci di classe A e H al 15/06/2015

L’Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibili per tutti gli Operatori sanitari, le tabelle contenenti l’elenco dei farmaci di fascia A e H, dispensati dal Servizio sanitario Nazionale, ordinati rispettivamente per principio attivo e per nome commerciale.

28/08/2015
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina