Vai al contenuto principale

Menù dei Link diretti

Nota Informativa Importante su Tarceva (erlotinib) (14/01/2016)

Sicurezza

14/01/2016

Sulla base dei risultati dello studio IUNO, Tarceva non è più indicato per il trattamento di mantenimento dopo una prima linea di chemioterapia dei pazienti senza mutazioni attivanti il recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR). Questo studio, infatti, evidenzia che il rapporto rischio-beneficio per l’utilizzo di Tarceva in mantenimento dopo 4 cicli di chemioterapia a base di platino non è più favorevole per i pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) localmente avanzato o metastatico, i cui tumori non presentano mutazioni attivanti dell’EGFR.

L’indicazione per il trattamento in prima linea di mantenimento è stata rivista come segue:

  • “Tarceva è indicato anche come trattamento di mantenimento (switch maintenance) in  pazienti con NSCLC localmente avanzato o metastatico con mutazioni attivanti dell’EGFR e malattia stabile dopo una prima linea di chemioterapia”.

Questa informazione viene inviata in accordo con l’Agenzia Europea dei Medicinali. Il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto sarà modificato conformemente.

In allegato la Nota Informativa Importante

Per maggiori informazioni:

contatta l'Ufficio di Farmacovigilanza

seguici su facebook twitter  e you tube 

contatta la redazione del Portale AIFA al seguente indirizzo: portaleaifa@aifa.gov.it

Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina